Lifestyle

Detox time

Buongiorno colleghe, spero stiate passando una Buona Pasqua. Io la sto trascorrendo con i miei 2 bambini (quello piccolo e quello di 40 anni) in zona Sirmione, sul Lago di Garda.

Qualche giorno fa ho partecipato ad una delle serate gratuite che organizzano le dottoresse Ferrari di Rosa Selvatica (ve ne avevo parlato qui), il tema era la PURIFICAZIONE.

Vengo da un periodo piuttosto pesante, sia a livello fisico che a livello mentale; per la prima volta in tutta la mia vita ho dovuto fare una cura di cortisone ed antibiotici che mi ha lasciato parecchio ko. Ci tenevo quindi in modo particolare a partecipare perché mai come in questo periodo sento il bisogno di un “ripulisti” generale.
Ecco di seguito un riassunto di quello che è stato detto, con qualche mia aggiunta raccolta su riviste (Salute Naturale) e pubblicazioni varie.

La primavera è un periodo dell’anno molto particolare, in cui c’è intorno a noi una quantità enorme di energia circolante. La natura ha una vera e propria esplosione ed essendo noi parte di essa ne siamo soggetti allo stesso modo. E’ importante quindi prendersi cura del nostro corpo in modo che possa fare fronte in maniera ottimale a questo bellissimo momento di rinascita.

Nella Medicina Tradizionale Cinese, a livello di energia cosmica la primavera è associata al vento, e questo ci rende perfettamente l’idea della potenza di questa stagione.
Il colore ad essa associato è il verde e, per quanto riguarda gli organi, il fegato e la cistifellea.

Secondo la cromoterapia, il verde è il colore della calma e della tranquillità, dell’equilibrio e dell’armonia. In questo periodo dovremmo quindi nutrirci a 360° di questo colore, attraverso gli occhi, la bocca e la mente.

In inverno ci appesantiamo troppo con cibi ricchi di grassi, come carne, formaggi e insaccati, che richiedono al nostro sistema digestivo e metabolico uno sforzo eccessivo rispetto allo stile di vita sedentario che abbiamo.
18 giorni prima dell’equinozio di primavera e 18 giorni prima del solstizio d’estate è quindi consigliabile cominciare la nostra purificazione di fegato e sangue.

ALIMENTAZIONE
Ovviamente, i cibi di stagione sono gli alimenti perfetti per questo scopo. Se crescono infatti in questo periodo è proprio perché la natura non fa mai le cose a caso.
Verdure a foglia verde quindi, che crescono verso l’alto come cipollotti, rape, ravanelli, porri, rucola, riccioni, tarassaco, asparagi, aglio saranno nelle nostre liste della spesa per fare gustosissime insalate da condire con olio extravergine di oliva oppure olio di riso (ottimo disintossicante del sangue).

b88abb565250929d149830f9b035024f
Per quanto riguarda invece il mondo minerale, il MAGNESIO gioca in questo periodo un ruolo molto importante in quanto la sua carenza nell’organismo può provocare nervosismo, stati d’ansia, stanchezza fisica e mentale, spasmi muscolari e vertigini.
E’ un oligoelemento presente in tutte le cellule del nostro corpo ma che in casi di forte stress (e quindi di grande produzione di adrenalina) diminuisce drasticamente. Può diminuire anche in caso di assunzione di antibiotici (presente!) e di alcol. Il nostro corpo non ne fa scorta pertanto è fondamentale assumerlo con l’alimentazione.
Cacao amaro, mandorle, soya, pistacchi, noci, piselli, fagioli, alimenti integrali, cavolfiori, rape, lattuga, broccoli, pomodori, fragole more e lamponi sono ricchi di questo minerale.

frutta-secca

Fonte

Lo ZOLFO ha un’intensa azione depurativa e disinfettante. Presente in maniera massiccia nel nostro organismo, in parte viene assunto con l’alimentazione e in parte viene sintetizzato dall’organismo.
Lo zolfo serve per costruire l’insulina, ormone che governa la corretta assimilazione dei carboidrati e fa in modo che nel sangue non ci sia un eccesso di zuccheri.
E’ presente nel glutatione, proteina che produciamo naturalmente e che combatte i radicali liberi; è uno dei più importanti antiossidanti sintetizzati dal nostro organismo.
Via libera quindi a spinaci, bietole, broccoli, zucchine, rucola, prezzemolo, basilico, asparagi, cavolo nero, tarassaco, cicoria e sedano rapa (quest’ultimo ottimo consumato fresco e grattugiato, condito con yogurt e olio di lino).

4480619-basketfull-di-ortaggi-a-foglia-verde-e-altri-prodotti-in-varieta-di-colori-e-formeFonte

Idea per un “beverone” super: centrifuga 1 kiwi, 1 gambo di sedano e 1 mela verde bio con buccia. OTTIMO e SUPER DETOX!

SUCCHI VIVI DI FRUTTA E VERDURA
Se abbiamo un estrattore di succo vivo (che non è la centrifuga, attenzione), possiamo fare diversi succhi per purificare il fegato.

Per esempio:

  • carota, barbabietola, cetriolo;
  • carota, sedano, prezzemolo
  • carota, tarassaco, lattuga
  • carota, spinaci

Ricette tratte da:

succhi-freschi-di-frutta-e-verdura-libro_51154-2

Fonte

Il succo vivo di rafano nero, in particolare, è ottimo per rinforzare le ossa e ripulire il fegato ed il sangue.

INTEGRATORI
Da sempre sono una grande estimatrice dell’alga spirulina, disponibile in capsule in varie quantità e di diverse marche. Ho contagiato anche una collega che ora è più “fissata” di me 🙂
La spirulina è una miniera di vitamina A, B, E e K, zolfo, potassio, ferro, zinco, rame, selenio e magnesio.
Favorisce la depurazione, è antivirale e previene le allergie. E’ veramente un alimento completo, come sostenevano i Maya!

ALTRI RIMEDI NATURALI
ARGILLA: Bere un bicchiere d’acqua nel quale la sera prima abbiamo fatto sciogliere 1 cucchiaino di argilla (ventilata ed attivata) ci aiuta ad eliminare le tossine e a disintossicare fegato e reni. Io a casa ho quella di Argital presa al NaturaSì:

argilla-verde-ventilata-attiva-essiccata-al-sole-500-gr_32316Fonte

ROSMARINO: disintossica il fegato, riattiva la circolazione ed aiuta ad eliminare la stanchezza cronica.
Immergere un rametto (sia fresco che essiccato) in acqua bollente per 15-20 minuti e bere alla mattina a stomaco vuoto. Sentirete che carica di energia!

836a22b64b41dbae2966c494ea8b2ba9

Fonte

BETULLA: ha proprietà depurative e antinfiammatorie.
Immergere le foglie fresche in acqua bollente per 15-20 minuti, bere lontano dai pasti.

betulla-600x449

Fonte

ALOE ARBORESCENS: disintossica il fegato, è un potente antiossidante ed antinfiammatorio.
Da una pianta adulta, non innaffiata per 1 settimana, prendere una bella fogliolina succosa. Lavarla ed eliminare le spine laterali. Tagliare a fette e mettere in un contenitore insieme a miele ed alcol.
Per 350 gr di aloe, considerare 500 gr di miele e 6 cucchiai di alcol (grappa/cognac/whiskey).
Frullare il tutto con un minipimer e versare il tutto in un flacone di vetro scuro.
Conservare in frigorifero e bere 1/2 cucchiai prima dei 3 pasti principali x 10 gg. Fare una pausa di 10 gg e riprendere l’assunzione per altri 10 gg.
Importante: è fondamentale svolgere tutte queste operazioni in una stanza buia (è ammessa una fonte luminosa tipo quella di una tv accesa), questo perché la luce degrada moltissimo le proprietà dell’aloe.

Attenzione!!! Questa bevanda è altamente lassativa e può provocare vomito. E’ infatti il modo che ha il nostro organismo per purificarsi.
Se volete limitare/evitare gli effetti collaterali è bene allora iniziare con 1 cucchiaio.

aloe_arborescens_aloeforever

Fonte

PS: durante la serata da Rosa Selvatica ho approfittato per fare qualche acquistino 🙂

foto 1

Spero di non avervi annoiato troppo e buona purificazione a tutte!

Annunci

4 thoughts on “Detox time

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...