Vita di Mi Piace un Tot!

Un picnic sull’albero

Buongiorno a tutte/i!

Oggi vorrei parlarvi di una giornata speciale, risalente a un mesetto fa circa, che ha visto la famiglia MPuT! (nella fattispecie: io, Mr. Mi Piace un Tot! e Mi Piace un Tot! Junior) protagonista di un picnic sull’albero!

Il sogno di ogni bambino si è potuto realizzare grazie a La Collina dei Cavalli, fattoria immersa nell’Appennino Reggiano nella quale trovano ricovero cavalli a fine carriera salvati dal macello. Al momento sono una ventina, di razze diverse e con storie diverse. E’ inoltre fattoria didattica e i bambini possono affrontare diverse esperienze, dalla preparazione del pane al percorso botanico, e possono inoltre conoscere da vicino i cavalli, gli animali da cortile e la microfauna del fiume.

Dal sito:

L’agriturismoLa Collina dei Cavalli è nato come supporto al progetto ambientale di recupero del territorio abbandonato attraverso la creazione di un parco equino per ospitare i cavalli a fine carriera.

Siamo  aperti dal 1997 e abbiamo sempre cercato di mantenere uno spirito  d’accoglienza familiare.

Non ci consideriamo un albergo né tanto meno un ristorante: si mangia a tavola tutti insieme all’insegna della convivialità.
A gestirlo siamo noi due :  Alessandra ed Angelo,  persone  nate  e  cresciute  a Milano  che  hanno lasciato la vita caotica della città per costruire una famiglia  in un contesto di pace agreste a misura d’uomo.

L’agriturismo è particolarmente adatto a famiglie con bambini, cui è riservato un parco  giochi, e a gruppi di amici o stage sportivi, di yoga o danza. La Collina dei Cavalli è sede anche dell’ ATA (Associazione di Trekking Acquatico), l’Associazione Sportiva Ambientalista madrina  di molti progetti tra cui il parco  equino.

Abbiamo avuto qualche difficoltà a trovarlo, perché è veramente sperduto in mezzo alle colline, infatti le macchine non posso arrivarci e abbiamo lasciato la nostra in un parcheggino per poi proseguire sul fuoristrada che gentilmente ci è venuto a prendere!

Dopo un paio di guadi e qualche saltello sul sedile, eccoci finalmente arrivati:

IMG_9982Dietro quegli alberi c’è l’agriturismo, che in forma di rifugio può ospitare quasi 40 persone in camerate multiple con relativi bagni.

IMG_0014Alessandra ci ha accolti con un bel sorriso aperto, e Angelo ha caricato sul fuoristrada un super cesto da picnic pieno con chissà quali bontà. Noi non avevamo voglia di portare il pranzo al sacco, che è una possibilità, ma abbiamo chiesto in fase di prenotazione di avere il pranzo preparato da loro (voglia di sgobbare saltami addosso).
Angelo ci ha quindi accompagnati in fuoristrada fino alla nostra casetta sull’albero che, come potrete immaginare, ci ha fatto esclamare in coro “Woooooow!!!”:

IMG_9993

IMG_9990

IMG_9991

Passati i primi minuti di stupore e meraviglia le pance hanno cominciato a brontolare, quindi ci siamo accomodati e abbiamo finalmente scoperto il contenuto del super mega cestino!

IMG_9983

IMG_9985

IMG_9986

IMG_9987Focaccia, pane in cassetta, salumi nostrani, insalata di farro, pomodori freschi, coniglio alla cacciatora, fagioli e patate, birra, acqua e crostata di prugne! Tutto davvero buonissimo e rigorosamente a km zero.
C’era talmente tanta roba che non siamo riusciti a finire tutto 😦

Eravamo gli unici essere umani nel raggio di qualche centinaio di metri e abbiamo mangiato immersi nel bosco e sospesi da terra come gli uccellini. Davvero un’esperienza bellissima. Il folletto ovviamente era incontenibile e ha voluto esplorare anche le altre 2 casette lì vicino e ha raccolto ogni rametto secco che gli è capitato sotto tiro.

IMG_9992

Su queste casette è anche possibile pernottare, ovviamente armati di sacchi a pelo. Mi chiedo che emozione potrebbe essere dormire all’aperto in un bosco… Io forse non riuscirei a chiudere occhio, un po’ anche per la fifa 🙂

Dopo aver gozzovigliato in mezzo al bosco, siamo ritornati a piedi all’agriturismo per il caffè:

IMG_9999

IMG_0005Ecco là in fondo i cavalli:

IMG_0013

Quale modo migliore per terminare i propri giorni?!

Davvero una giornata speciale che ci ricorderemo per sempre. Peccato che il nanetto è ancora un po’ piccolo per avere memoria di queste cose, ma per fortuna ci sono le foto 🙂

A presto bella gente e state in campana!

Annunci

12 thoughts on “Un picnic sull’albero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...