Bottini <3 · Fiere

Cosmoprof 2016: acquisti e scoperte

Immagino avrete già avuto modo di vedere decine e decine di post in merito al Cosmoprof, quindi io salto direttamente alla parte acquisti.

Tra tutte le edizioni che ho visto (beh oddio… solo 3 in realtà) questa è stata quella che mi ha lasciato più soddisfatta! Non è che io sia tornata a casa con valigie piene di campioncini et similia, ma quello che ho trovato mi ha soddisfatto in pieno, soprattutto un paio di novità fresche fresche.

Quest’anno sono andata di lunedì, che rispetto al weekend è un po’ meno affollato (l’anno scorso di domenica è stato allucinante!) ma ha il suo lato negativo: molti stand, soprattutto quelli stranieri, a metà giornata cominciano a sbaraccare tutto quindi può capitare che già alle 14:00 ci siano stand vuoti.
Gli enti fiera che bazzico io per lavoro non permettono di smontare tutto prima dell’orario di chiusura, pena multe salatissime. Ok cominciare a sistemare 1 ora prima della chiusura, ma addirittura a metà giornata lo trovo molto scorretto per i visitatori che hanno pagato il biglietto.

Veniamo a noi:

Equilibra ha presentato la nuova Linea viso all’Argan e la nuova Linea Baby (della quale sono molto contenta). Allo stand mi hanno dato le salviette struccanti all’argan, che ho già cominciato ad utilizzare e di cui vi parlerò senz’altro più avanti, l’olio puro di argan, il bagno shampoo Baby e le salviette delicate Baby, che comincerò ad usare sulla nuova cavia umana che nascerà a settembre 🙂

equilibra

Da Zuccari ho acquistato l’Olio del Re, questo concentrato favoloso di olii essenziali di Menta, Mirra, Cajeput, Incenso e Pino silvestre. Ha innumerevoli usi, merita una recensione dedicata e approfondita, ma siccome ho già cominciato ad usarlo vi anticipo che grazie a lui Mr. Mi Piace un Tot non russa più come un trattore!
Credo che entrerà di diritto nella cassettina dei medicinali in casa o nella bustina dei medicinali da portare in viaggio, perché per il raffreddore e il naso chiuso fa miracoli.

zuccari olio del re

Poi sono andata alla ricerca di questa azienda francese, Daylily, che realizza prodotti per donne incinte. La fondatrice, Audrey, ha creato questa linea di prodotti perché si era resa conto che i prodotti per donne incinte assomigliavano più che altro a medicinali, anche se la gravidanza non è per nulla una malattia!
La gamma di compone di 4 prodotti:

  • Le lait fondant
  • L’huile sensorielle 
  • La crème radieuse
  • Le baume onctueux

Diane mi ha dato qualche campioncino dell’olio Huile Sensorielle, da applicare alla sera, e io ho comprato la crema idratante, in un comodo dispenser a pompetta.
Mi sono un po’ pentita di non aver comprato Le baume onctueux, una crema anticellulite e rassodante che si può utilizzare anche durante l’allattamento… Sob.

daylily

Ecco un’altra bellissima scoperta! Resibo, azienda polacca nata da appena 1 anno con la quale inizio una bella collaborazione, mi ha omaggiato di alcuni campioncini e poi ho scelto la full size della crema contorno occhi, che era contenuta in questo “barattolo” di carta che credo riciclerò per i pennelli!
Resibo pone grandissima attenzione alle materie prime e alle tecnologie con le quali esse vengono lavorate cercando costantemente un equilibrio tra esse, ed inoltre si assicura che ogni prodotto abbia superato i test delle allergie e delle irritazioni sulla totalità delle persone impiegate nei test.
La gamma al momento si compone di 6 referente per la skin care, a breve arriveranno quelle per la cura del corpo.

La gamma:
– Ultra moisturizing face cream
– Cleansing oil
– Nourishing cream
– Eye cream
– Moisturizing mist toner
– Micellar cleansing water

Non sono al momento certificati, ma solo perché non hanno avuto il tempo tecnico esistendo solo da un anno; è comunque uno step che intenderanno fare al più presto.

resibo

Infinatura invece è un brand inglese, ideato da Caroline Biggs che ho avuto il piacere di conoscere allo stand. Altra bella collaborazione che mi rende molto orgogliosa perché i loro prodotti Cura Heat e Cura Oil sono davvero eccezionali. Avevo visitato il sito i giorni prima della fiera ed ero rimasta davvero incuriosita in particolare da Cura Heat, una candela in cera di soia e olii 100% naturali (Camellia, Argan, Red Mandarin, Bergamot, Sunflower, Crambe Abyssinica, Geranium e Vitamin E) perfetta per curare mani, piedi e la cute dei capelli.
Cura Oil invece è un olio a base di Omega 9, vitamine A, B ed E, phytosqualene, e protegge la pelle, capelli e unghie da danni ambientali, raggi UV, macchie dell’età, eccessiva pigmentazione della pelle, previene le zampe di gallina e diminuisce la comparsa delle smagliature. Tratta problemi come eczema e psoriasi, allevia le bruciature e il prurito e rafforza le unghie.

Quindi sono andata alla ricerca dello stand, che era in un padiglione che non avrei visitato se non fosse stato per Infinatura.
Durante la mia visita Caroline mi ha fatto provare Cura Heat facendomi un bell’impacco sulle mani. La cera era calda ma piacevole al tatto, circa 38°, e dopo avermela spalmata sulle mani me le ha avvolte in un panno. Dopo circa 5 minuti ha tolto il panno, tolto l’eccesso di olio e le mie mani erano di una morbidezza estrema, l’olio non era ancora del tutto assorbito (mi ha detto infatti che ci vogliono almeno 10 minuti, ma il tempo stringeva!). Dopo pochi minuti la mia pelle era perfettamente asciutta e morbida, senza alcuna traccia di unto. Una coccola in piena regola! Non vedo l’ora di provarla sui piedi!
Caroline e Ken, gentilissimi, mi hanno regalato il Cura Oil, e ho potuto acquistare Cura Heat ad un prezzo di favore. Non hanno ancora il distributore italiano ma appena lo troveranno me lo comunicheranno.
Intanto ho visto che Cura Oil è in offerta su Maquillalia!

infinatura

Florame, azienda del sud della Francia famosa per i suoi olii essenziali puri e certificati biologici, aveva uno stand piuttosto grande e bello. Ho parlato con un ragazzo giovane molto gentile che mi ha omaggiato di alcuni campioni delle loro novità (linea al Jasmin e crema mani protettrice) e di un catalogo prodotti molto ben fatto, piacevole da consultare. Conoscevo questa azienda solo per sentito dire e la collegavo solo agli olii essenziali, non ho mai provato nulla fino ad ora e mi ha incuriosito in quanto ho potuto vedere e toccare con mano una gamma davvero completa di cosmetici e di diffusori per l’ambiente.
I campioncini che vedete li ho già usati durante la mini vacanzina di Pasqua (essendo io blogger farlocca, non ho fatto la foto PRIMA di aprirli…) e ve ne parlerò più in là:

florame

Per gentile concessione di Kate Beautycase (grazie collega!), ho ricevuto queste 2 full size di bagnoschiuma per nanetti del brand Natura Siberica. Verso fine giornata cominciavano a dare via i prodotti e si era formata una fila allucinante tutto intorno allo stand. Io non ce la potevo fare!

IMG_3730

Ultima ma non ultima… ORLY, dove ho acquistato 2 smalti della collezione invernale Infamous dal finish cremoso (della serie “Siamo Coerenti”, visto che non molti giorni fa ho pubblicato un post in cui dicevo che ero stufa di smalti invernali e volevo buttarmi sui colori primaverili…): Makeup to Breakup, un color ottanio spettacolare e Scandal, un rosso sangue molto intenso:

IMG_3915

Questo è quanto, spero di non essermi dilungata troppo e di non avervi annoiato!

Alla prossima!

Annunci

16 thoughts on “Cosmoprof 2016: acquisti e scoperte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...