Collaborazioni · Creme viso · Shop on line · Sieri

Y.BIO.K e la biomimetica

Il mese scorso ho avuto la grande fortuna di essere selezionata insieme ad altre blogger, tra cui alcune amiche (Kate Beautycase, Un’estetista tra i mulini solo per citarne alcune), per testare alcuni prodotti del nuovo brand made in Italy Y.BIO.K, in vendita sul sito di Pura Pelle.

Purapelle è uno shop on line gestito dalla carinissima Oxana, sempre pronta a rispondere ad ogni quesito e ad ogni richiesta di consiglio.
Dietro questo shop c’è l’idea di base di proporre solamente cosmetici altamente funzionali, che vengono accuratamente selezionati e testati prima di entrare a far parte del portfolio completo.
Oltre a questo, c’è la consapevolezza che a determinare l’efficacia di un cosmetico non sia il suo costo bensì il suo contenuto, perché  la nostra pelle reagisce in un determinato modo a seconda della qualità della sostanza con la quale viene a contatto, non certo in base al suo valore di mercato.
Sul sito, all’interno del menu “Sapere”, si possono trovare tantissime informazioni che spaziano da come viene estratta la bava di lumaca a cosa sono i peptidi.
Fateci un giretto perché è davvero interessante.

Con questo post vi vorrei parlare intanto dell’azienda e dei principi da essa applicati nella formulazione dei propri cosmetici, perché c’è tanto da dire e perché così potrò poi riservare ampio spazio alle sole review in un post dedicato (non appena avrò finito di provare tutto quel ben-di-dio che mi hanno mandato!).

home_4

Non conoscevo assolutamente quest’azienda e leggendo il libretto informativo arrivato insieme ai prodotti da testare mi si è aperto un nuovo mondo: quello della biomimetica applicata alla cosmesi.

Avevo già sentito parlare di biomimetica, lo studio dei processi biologici e biomeccanici della natura come fonte di ispirazione per le attività e le applicazioni umane.
La natura come esempio, quindi, per trovare una soluzione a tantissimi problemi.

Il primo ad applicare i principi della biomimetica fu, neanche a dirlo, Leonardo: grande osservatore e grande studioso della natura intorno a sé, Leonardo aveva studiato il volo degli uccelli per replicarne le tecniche sulle sue macchine volanti, antenate degli odierni aerei.
Nel corso dei secoli poi ci sono state tantissime invenzioni nate dopo attente osservazioni della natura.

Non sapevo che ci fosse qualcuno che avesse applicato questi principi anche nella cosmetica, anche se il binomio biomimetica-cosmetica viene abbastanza naturale: la nostra pelle è un organo magnifico che si è perfezionato in millenni di evoluzione, meritevole quindi di essere studiato a fondo per replicarne le funzioni perfette e precise.

art_14831_1_sf_chimica

Fonte

Y.BIO.K è un’azienda tutta italiana con sede a Verona, formata da un team di dermatologici, farmacisti, chimici e ricercatori che danno vita, con il loro lavoro, a trattamenti innovativi basati appunto sui principi della biomimetica.
In Italia è la prima realtà che impiega queste tecniche nel campo della cosmesi e il suo obiettivo è quello di unire 3 mondi che fino ad oggi erano molto lontani tra loro:

  • quello della profumeria, con la sua eleganza e raffinatezza;
  • quello della farmacia, con la sua efficacia e scientificità;
  • e quello dell’erboristeria, con il suo rigore e pulizia negli ingredienti e nei principi attivi;

Dal sito:

Biomimare un meccanismo fisiologico e/o naturale significa riuscire ad avere una crema che ha una struttura identica a quella della pelle. Le formulazioni mimano processi già testati dalla Natura e dall’evoluzione fisiologica del nostro sistema cutaneo, garanzia questa di perfetta armonia e compatibilità con esso.

Garantiamo in questo modo la sicurezza di un prodotto altamente tollerabile perché viene riconosciuto dalla pelle come qualcosa che fa già parte di essa, che ha un’efficacia senza paragoni perché viene accolto dalla pelle e quindi veicolato in profondità ed altamente sensoriale perché asseconda il film idrolipidico e si mimetizza con esso senza lasciare tracce di untuosità.

La metodologia che YBIOK impiega nella realizzazione dei cosmetici si basa su 3 principi fondamentali:

EFFICACIA: la funzionalità dei prodotti è provata da test clinici che ne garantiscono la massima efficacia.

TOLLERABILITÀ: tutti i prodotti sono formulati con ingredienti sebosimili biomimetici, privi di allergeni e testati dal Centro di Cosmetologia dell’Università di Ferrara.

SENSORIALITÀ: tutti i prodotti sono sviluppati con una particolare attenzione alla texture e alla profumazione, studiate per regalare momenti di benessere.

Grazie ai 3 seguenti sistemi, i cosmetici YBIOK imitano la natura della nostra pelle:

SISTEMA EMULSIONANTE: biomima il film idralipidico dello strato corneo, lo asseconda e si incorpora ad esso mimetizzandosi.

SISTEMA CONSERVANTE: biomima ciò che la natura ha selezionato per la nostra pelle. È formato infatti da molecole che fanno parte del sistema antimuffa della nostra pelle.

MIMASKIN COMPLEX™ a base di principi attivi innovativi tra cui i peptidi in grado di attivare la produzione di fibre elastichepresenti nel derma.

I peptidi biomimetici sono sequenze di amminoacidi che fungono da ricambi sulle membrane delle cellule, con l’obbiettivo di migliorarne il funzionamento.
Questi peptidi mimano, e quindi si sostituiscono, alle sostanze amminoacidiche che con gli anni tendono a rallentare il loro funzionamento.
Utilizzando queste molecole nei prodotti di cosmesi si stimolano determinati fattori di crescita a funzionare meglio, dando loro il carburante necessario per riattivare la loro funzionalità, riportandoli ad una condizione giovanile.
Maggiori informazioni sul sito di Purapelle a questo link.

prodotti_homepage

Quali vantaggi si possono avere quindi utilizzando un cosmetico biomimetico?

  • Formulazioni in totale mimesi del nostro sistema cutaneo garantiscono un effetto “riconoscimento immediato”;
  • Assorbimento immediato;
  • Ottimale veicolazione dei principi attivi;
  • Tollerabilità assoluta;
  • Migliore efficacia;
  • Un solo prodotto per un trattamento completo (i prodotti ybiok si utilizzano su viso, collo e contorno occhi);
  • Tutti i prodotti son dermatologicamente testati dal laboratorio di cosmetologia dell’università dall’università di Ferrara;
  • Tutti i prodotti sono privi di sostanze non riconosciute dalla nostra pelle come: coloranti, parabeni, derivati del petrolio, sls/sles, alcool, peg, ppg, siliconi, solfati, ingredienti di origine animale;

Spero di non avervi annoiato, ma questo concetto di biomimetica mi ha preso non poco e ho ritenuto doveroso scriverne approfonditamente, per quanto mi è possibile considerando le mie competenze in materia, praticamente a livello zero.

A presto bella ‘gggente, vi ricordo il mio LINKY PARTY in partenza lunedì, a tema “I miei summer essentials”!

Annunci

9 thoughts on “Y.BIO.K e la biomimetica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...