Make up · Ombretti

Make up: smokey eyes

Ultimamente le mie uscite mondane, o anche semplicemente sociali, in cui è previsto un minimo di “tiraggio” e trucco&parrucco sono ridotte a zero. Ma che dico a zero? A zero!

Quindi quando mi è capitata l’occasione di un’uscita mondana con le cozzette, mi sono voluta scatenare col makeup non potendo scatenarmi con l’outfit… Ho infatti 4 abiti premaman di cui uno solo vagamente “da sera” che tra l’altro non mi piace neanche particolarmente.
Sob.

Il trucco migliore per questo genere di uscite è ovviamente lo smokey eyes, come suggerito dai Make-up artist di Maybelline!

L’effetto “fumo negli occhi” è molto sexy, perfetto per un party serale, e solitamente il colore più utilizzato per questo tipo di makeup è il nero. A me piace accostarlo al grigio/argento, per esempio… ma lo smokey in realtà si può fare con tutti i colori e si può anche declinare in una versione più light, da giorno, utilizzando colori più naturali come i marroni o i rosa. In questo caso, anziché usare la matita o l’eyeliner nero si può optare per un marrone; lo sguardo sarà comunque ben definito e delineato ma in maniera più soft.

Per il mio smokey eyes ho usato la palette di Nars, Narsissist, e quella di Essence, Night Club:

IMG_5108

IMG_5109

Il primer che ho usato, e che ho dimenticato di includere nella foto, è lo Shadow Insurance di Too Faced che sto cercando disperatamente di finire ma sembra si rigeneri nottetempo.
Il primer è importante per ogni tipo di makeup, ma per lo smokey e per i periodi caldi in cui si tende a sudare direi che è fondamentale per evitare che si formino le odiose pieghette sulle palpebre.

Ho usato per prima cosa il colore nude Maya Bay su tutta la palpebra, che mi ha aiutato a sfumare poi i colori successivi. Poi nella parte interna dell’occhio ho applicato il grigio Mandchourie e sulla parte esterna Dogon, il nero opaco. L’ho poi sfumato verso l’interno nella piega dell’occhio.
Sopra il grigio, per intensificarlo un po’, ho applicato il colore argento più chiaro della palettina di Essence.

Poi via di mascara e eyeliner: ho usato l’eyeliner in dotazione nella palette di Nars perché è morbidissima, sembra burro, ed infatti è molto delicata. Se si preme troppo rischia di rompersi ma trovata la pressione giusta è fantastica: il nero è pieno ed intenso.

Il risultato finale è codesto:

Vi vedo che state ridendo! Malandrine!
Non ho messo volutamente fondotinta e blush perché oltre i 28° mi rifiuto categoricamente… Il rossetto, che ho scelto all’ultimo secondo perché ero in ritardo era Mehr di Mac. Praticamente un pass-par-tout.

Questo non vuole essere un makeup tutorial perché essendo io capra non posso pretendere di insegnare nulla a nessuna, ma nel link che vi ho messo qualche riga fa troverete tutte le dritte necessarie per la buona riuscita di uno smokey come dio comanda.
In questo post vorrei solo condividere con voi la mia ggggggioia per aver avuto un’occasione per farmi un trucco “spinto” dopo mesi e mesi di nulla!

Si ringrazia Maybelline per la collaborazione.

 

Annunci

15 thoughts on “Make up: smokey eyes

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...