Blush · Bottini <3 · Make up · Ombretti · Rossetti · Shop on line

Colour Pop: review Super Shock Shadows

Colour Pop è un brand di makeup americano piuttosto recente, che deve la sua immensa e quanto mai repentina popolarità a prezzi molto competitivi a fronte di una qualità piuttosto alta e ad un scelta di colori da capogiro.
Qualche mese fa poi si è scoperto che questo brand produce “nientepopodimenoche” i cosmetici della piccolina di casa Jenner/Kardashian, ovviamente a marchio Kylie Cosmetics. Ciò non ha fatto altro che aumentare ancora di più l’hype relativamente a questi prodotti e, come era prevedibile, ci sono finita in mezzo pure io.

A causa Grazie alla promo “Free international shipping” (promo che ultimamente hanno riproposto spesso) a novembre ho fatto il mio primo ordine.
Il pacchetto è arrivato dopo circa 3 settimane e ho pagato € 17 di dogana su una spesa di 53€.

Ecco quello che ho acquistato:

Color pop eyeshadow

Ho preso 5 ombretti, 1 blush, 2 Lippiestix, 1 Ultra Matte lip, 1 Ultra Glossy lip e 1 Ultra Satin lip.
Oggi vi parlerò però solo degli ombretti e del blush, perché ho già avuto modo di testarli. Dovrete aspettare un po’ per i lipsticks perché, come potete vedere, i colori sono piuttosto strong e non ho avuto molte occasioni per indossarli fino ad oggi (la mia vita sociale fa abbastanza pietà ultimamente).

color pop eyeshadow

Ecco quindi gli ombretti nel dettaglio (vi metto le foto del sito perché rendono meglio i colori):

TANG: prugna chiaro matte con sottotono beige

shadow-tang_1024x1024

PARTY TIME: malva matte con sottotono grigio

party-time_7345b19a-38cd-401b-925f-f6377b249b8a_1024x1024

LA LA: rame metallizzato

la-la_84f30f71-fc5c-46a1-8543-c38afae59d7b_1024x1024

SO QUICHE: verde oliva metallizzato con riflessi viola e oro

so-quiche_d863c129-18ec-4966-87dd-84ee5a7e6a05_1024x1024

CRICKET: viola con glitter multicoloricricket-supershockshadow_b404bcac-a55a-434a-bdbf-5d2fc05f3b41_1024x1024

Fonte

colour pop eyeshadow swatches

TEXTURE: è sicuramente l’aspetto che colpisce di più. Leggendo diverse review on line ero molto curiosa di capire il perché di tutto il baccano intorno a questa texture particolare, che è a metà strada tra una crema e una polvere. Oserei dire che assomiglia quasi ad una mousse, ma più compatta. Non ho altri ombretti di questo tipo nella mia collezione ed è sicuramente una novità.

APPLICAZIONE: la prima volta che ho voluto provarli ho usato, stranamente, un pennello. Dico stranamente perché io uso più abitualmente le dita per applicare l’ombretto sulla palpebra mobile, sia esso in polvere che in crema.
Li per li sono rimasta parecchio delusa… il pennello non riusciva a prelevare abbastanza colore e sulla palpebra l’effetto era parecchio deludente. Quindi ho provato con le dita e WOW! Il colore era pieno già dalla prima passata.
Solo in un secondo momento ho letto i consigli che Colour Pop ha racchiuso in un libricino a corredo dei prodotti ordinati, dove appunto c’è scritto che “per una copertura ottimale è consigliato usare le dita”. Eh, leggerle prima le cose…
Il problema si pone con i colori matte quando si vuole usarli come sfumatura nella piega. Con le dita può essere un po’ complicato e con il pennello si preleva poco prodotto per volta il che rende il processo più lungo del solito… L’effetto finale è comunque bello, serve solo un po’ di lavorazione in più ma mi sono accorta che tendo a preferire gli altri ombretti in polvere quando devo fare la sfumatura nella piega.
Sarà per questo che recentemente hanno lanciato la gamma di ombretti in polvere pressata?!

DURATA: molto buona! Li ho usati sia con il primer che senza, perché in questo periodo ho la pelle a tendenza secca pertanto non ho grossi problemi di oleosità. Durano serenamente una classica giornata lavorativa senza muoversi da lì.

Attenzione: l’azienda si raccomanda di chiudere bene il coperchio una volta utilizzato l’ombretto perché altrimenti si secca più velocemente!

Veniamo ora al blush:

BETWEEN THE SHEETS: rosa beige

supershockcheek-between-the-sheets_f117bcae-1b0c-4f15-b464-595cff6a276d_1024x1024

between the sheets colour pop blush

E’ il classico colore tra il rosa e il pesca che sta bene con qualsiasi make-up e con tutte le carnagioni.
TEXTURE E APPLICAZIONE: è la stessa degli ombretti ma, in questo caso, il fatto che con il pennello si riesca a prelevare una piccola quantità, si rivela un vantaggio in quanto risulta molto modulabile e il colore si può costruire scegliendo l’intensità desiderata.
Io lo applico con il pennello Real Tecniques (Multi Task brush) e sono molto soddisfatta. L’effetto finale è quello di un bel colorito sano.

E’ tutto per ora, avrei voluto farvi vedere qualche look ma le foto che mi uscivano erano pietose, i colori non si distinguevano, quindi ho preferito includere solo gli swatches.

Credo che acquisterò ancora, sperando che prima o poi arrivi qualche anima pia che decida di distribuirli anche in Italia o almeno in Europa!

Voi avete già provato qualcosa di Colour Pop? C’è qualcosa che devo assolutamente avere?

Annunci

18 thoughts on “Colour Pop: review Super Shock Shadows

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...