Beauty · Collaborazioni · Make up · mascara · Maschere · Matite occhi

Younique: Moodstruck 3D Fiber Lashes mascara review

Qualche settimana fa sono stata contattata da Sabrina, venditrice Younique, che mi ha chiesto di provare il loro mascara Moodstruck 3D Fiber Lashes.
Ecco il pacchettino che mi ha mandato (grazie Sabrina!!!), che include il mascara, la matita nera e un sample della maschera detossicante Royalty:

younique moodstruck

Non conoscevo affatto Younique, né tantomeno questo mascara che, da alcune ricerche fatte sul web, è risultato essere il best seller assoluto dell’azienda.
Younique è un brand americano nato nel 2012 con lo scopo di valorizzare ogni donna sia dal punto di vista della bellezza che dal punto di vista della professione. I prodotti Younique infatti possono essere acquistati tramite le venditrici (tipo Avon o Yves Rocher, per capirci meglio) che sono tantissime sparse in ogni dove! In Italia la distribuzione è piuttosto recente, non vorrei sbagliare ma penso che sia cominciata poco più di un anno fa.

Potete contattare Sabrina direttamente sulla sua pagina FB per chiederle tutte le info: https://www.facebook.com/youniquesabryshop/?fref=ts
Il link del suo shop invece è https://www.youniqueproducts.com/sabrinarega

Moodstruck 3D Fiber Lashes è stato riformulato di recente, la nuova formula promette performance migliori sulla durata e sul volume, che dalla prima passata aumenta del 500% quello delle ciglia naturali!
Il kit è composto dal TRANSPLANTING GEL, contenente 4 polimeri dalle proprietà idratanti e condizionanti, pro-vitamina B5, vitamina E e camomilla, e dalle FIBRE vere e proprie di nylon formulate con coenzima Q10 e squalene.

INCI: Aqua/Water/Eau, Butylene Glycol, Beeswax/Cera Alba/Cire d’abeille, VP/Eicosene Copolymer, Glyceryl Stearate SE, Glycerin, Sucrose Acetate Isobutyrate, Adipic Acid/Diglycol Crosspolymer, Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax/Cire de Carnauba, Acrylates/Octylacrylamide Copolymer, Palmitic Acid, Tromethamine, Stearic Acid, Dimethicone, Chamomilla Recutita (Matricaria) Flower Extract, Synthetic Fluorphlogopite, Tocopherol, Tocopheryl Acetate, Polyquaternium-46, Allantoin, Myristic Acid, Phenoxyethanol, Caprylic/Capric Triglyceride, Panthenol, Potassium Tallowate, Citric Acid, Phenylpropanol, Propanediol, Caprylyl Glycol, Benzoic Acid, Iron Oxides (CI 77499)

Prezzo: circa 30€
PAO: 6 mesi

L’applicazione è molto semplice ed avviene in 3 step, come spiega anche il pieghevole all’interno della confezione:

  1. Applicare il Transplanting Gel su tutte le ciglia;
  2. Applicare subito dopo le fibre, in modo che il gel sia ancora fresco;
  3. Applicare di nuovo il gel per fissare le fibre;

younique moodstruck

I passaggi si possono ripetere ad oltranza, ma vi sconsiglio di andare oltre i 3 perché poi otterrete l’effetto “zampine di ragnetto” perché le ciglia diventano spesse ma non ben rifinite alle estremità. Per carità, c’è a chi piace e se siete tra queste persone DAJE con le applicazioni, potete andare avanti finché volete! 😂
Personalmente mi limito a 1 se lo metto per andare in ufficio e 2 se lo metto per la sera.
Vi garantisco che l’effetto WOW è assicurato, le ciglia sembrano molto più folte e lunghe, proprio come se fossero finte.

Ecco come appare una volta applicato (occhio di sinistra):

younique moodstruck
Una passata
younique moodstruck
Due passate
younique moodstruck
Tre passate
younique moodstruck
Tre passate (così si vede meglio)

Perdonate la faccia completamente STRUCCATA ma avevo appena fatto la doccia e non avevo sbatti di mettermi il fondotinta eheheheheh!
Tra l’altro, facendo selfie di questo tipo ho scoperto di avere un leggero strabismo. Molto bene.

L’ho già messo diverse volte e non ho mai notato fall-out di fibre. Un paio di volte l’ho messo con le lenti a contatto e se anche voi le portate sapete il dolore e il fastidio che si prova quando ci entra qualcosa nell’occhio e si infila tra lente e pupilla; con Moodstruck per fortuna non succede, sarebbe terribile se si staccassero delle fibre e finissero nell’occhio.

Lo struccaggio era quello che mi preoccupava di più. Pensavo che le fibre fossero difficili da eliminare, che si formasse una specie di mappazzone sulle ciglia… e invece con mia grande sorpresa è tutto molto semplice e veloce. Non c’è bisogno di strofinare o di accanirsi con struccanti particolarmente aggressivi, io sono riuscita a struccare bene sia usando un’acqua macellare sia usando i quadrottini imbibiti di latte detergente di Cotton Plus (che uso per le emergenze perché non li trovo molto performanti):

younique moodstruck
Con acqua micellare, alla prima passata

Insomma, per me è assolutamente promosso.

La matita nera invece è questa:

younique moodstruck

younique moodstruck

Si tratta di una normale matita nera per occhi.
Il tratto è morbido ma preciso, ma necessita di un primer sotto altrimenti tende a stamparsi sulla palpebra dopo qualche ora.
In generale però mi piace perché come dicevo sopra è morbida quindi si applica facilmente.

La maschera detox Royalty ho potuto usarla solo una volta, avendo un campioncino, ed è stato singolare!

younique moodstruck
Tiè, fatevi ‘na risata!

Singolare perché la consistenza è quasi spumosa, cosa che non mi aspettavo davvero da una maschera, e mentre la sia applica è come se “friggesse” ma non è assolutamente fastidiosa e non mi ha irritato né arrossato la pelle.
Lo sfrigolio sulla pelle ha una funzione precisa: quella di rimuovere le tossine e le cellule morte e ossigenare la pelle per migliorarne l’aspetto.
Una volta asciutta si rimuove facilmente anche a mani nude con acqua.

Come dicevo prima, ho potuto fare solo un’applicazione ma ho notato un leggero effetto schiarente sulla pelle,  quindi l’effetto rinnovatore l’ho notato. Altra cosa importante è che la pelle non tira.

Tirando le somme: Younique mi sembra un’ottima marca con ottimi prodotti, forse un po’ cari però… belli anche i packaging, il viola mi vince sempre sopra qualsiasi cosa.

Ma fatemi sapere se VOI avete provato qualcosa di questo brand che sono curiosa!

Disclaimer: questo prodotto mi è stato inviato gratuitamente dall’azienda/venditore a scopo valutativo. Le opinioni espresse sono frutto della mia esperienza d’uso e non ho percepito nessun compenso in denaro per scrivere questa recensione.

Annunci

7 thoughts on “Younique: Moodstruck 3D Fiber Lashes mascara review

  1. Ottima maachera… voglio ancge io il mascara alla terza passata così si vede meglio… eh eh eh… cmq lo sfregolio della maschera mi ha incuriosito un sacco.. un po meno convincente il bianco candore della pelle.. che già odio in inverno… se poi la maschera accentua…. posso intraprendere una carriola da fantasma ^.^ hi hi hi. Grazie della review e buon lunedì

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...